Informazioni sul programma | Darmkrebsvorsorge Graubünden

Informazioni sul programma

Articolo - Informazioni sul programma

Lo screening del cancro colorettale conviene. Anche a Lei!
Il cancro colorettale può essere evitato, oppure, se viene scoperto in uno stadio precoce, può essere trattato con buone probabilità di guarigione.

Partecipi anche Lei. Lo screening del cancro colorettale può salvarle la vita.

Perché è importante la prevenzione

  • Il cancro colorettale è il secondo tumore maligno più frequente nelle donne e il terzo negli uomini.
  • Il rischio di ammalarsi aumenta a partire dai 50 anni di età.
  • Con un esame di screening è possibile evitare il cancro o scoprirlo precocemente, in uno stadio ancora curabile.

Che cos’è lo screening del cancro colorettale?

Ci sono esami che consentono di individuare precocemente se una persona ha il cancro colorettale. Permettono anche di vedere alterazioni nell’intestino che possono trasformarsi in cancro e di asportarle all’istante. Questi esami di diagnosi precoce dovrebbero essere ripetuti a intervalli regolari.

A chi è rivolto lo screening del cancro colorettale?

Lo screening è destinato alle persone dai 50 anni compiuti che non hanno sintomi. 

Perché è necessario lo screening del cancro colorettale?

Quanto prima viene individuato un precursore del cancro colorettale o il tumore stesso, tanto più aumentano le probabilità di guarigione. 
Grazie allo screening:

  • si possono asportare i precursori del cancro (polipi) e impedirne con ciò lo sviluppo,
  • si può trattare il cancro colorettale quando è ancora in uno stadio iniziale,
  • diminuiscono i decessi causati dal cancro colorettale.

Gli studi scientifici hanno dimostrato che lo screening del cancro colorettale funziona

Quali sono i limiti dello screening del cancro colorettale?

Il cancro colorettale può essere evitato o scoperto precocemente mediante gli esami di diagnosi precoce (screening). Tuttavia non esiste un test in
grado di riconoscere con certezza assoluta tutti i tumori. Inoltre, non si può escludere il rischio di ammalarsi di cancro colorettale nell’intervallo di
tempo tra due esami di diagnosi precoce. Pertanto è importante che consulti sempre il medico se compaiono sintomi.

Metodi di screening

Esistono due metodi affidabili di screening del cancro colorettale: il test di ricerca del sangue occulto nelle feci (FIT) e la colonscopia. Può scegliere liberamente l’uno o l’altro.

Confronto tra i metodi di screening.

Chi può partecipare al programma?

I residenti nel Cantone dei Grigioni di entrambi i sessi e di età compresa tra 50 e 69 anni.

Come posso partecipare al programma?

La partecipazione è volontaria e semplice. Ha due opzioni per iscriversi: con o senza numero di riferimento.

Ho un numero di riferimento

Lei ha già ricevuto una lettera con il numero di riferimento personale del programma di screening del cancro colorettale nei Grigioni:

  • Se sceglie il metodo FIT: si iscriva immettendo il Suo numero di riferimento direttamente qui.
  • Se sceglie la colonscopia: si annunci al Suo medico di famiglia, a un gastroenterologo, a un altro medico specialista o presso la Lega grigionese contro il cancro.

Non ho un numero di riferimento

Lei non ha ancora ricevuto una lettera dal programma di screening del cancro colorettale nei Grigioni con un numero di riferimento personale oppure lo ha perso: 

Costi?

I costi sono coperti dalla cassa malati. Lei non deve nemmeno pagare la franchigia, a Suo carico rimane solo l’aliquota percentuale. L'offerta è valida per le persone residenti nel Cantone dei Grigioni di età compresa tra 50 e 69 anni.